OFFERTE DI NATALE!

dicembre 18, 2014

Decorazioni fai-da-te: come creare un portacandela in pizzo

Dopo avervi mostrato come riutilizzare gli involucri vuoti dei tea lights e come fare un portacandela natalizio, oggi vorrei ritornare sull'argomento. In questi giorni ho realizzato dei portacandele shabby chic, dallo stile romantico e un po'vintage...
Quando sono accesi i lumini all'interno sono davvero favolosi...
...ma anche da spenti fanno la loro bella figura! Immaginateli come centrotavola per le feste, sarebbero indicati anche ad un matrimonio.
Possono essere anche una buona soluzione per creare una bella atmosfera natalizia o come idea regalo dell'ultimo minuto.

Come farli
Crearli e' molto semplice e si fanno davvero con poco.
Vi servira' un contenitore in vetro anche gia' utilizzato, io ad esempio ho usato un barattolo dei sottaceti e un bicchiere che conteneva la crema spalmabile al cioccolato Free Userbars.
Poi avrete bisogno di ritagli di stoffa di pizzo o di merletti, un metro da sarto, una pistola per la colla a caldo, un bicchiere in plastica, colla vinilica, un pennello e un paio di forbici.
Il contenitore in vetro puo' essere ricoperto per intero o parzialmente.
1. Nel primo caso dovrete tagliare una striscia di pizzo che abbia la stessa altezza del contenitore e una lunghezza sufficiente a ricoprirlo tutto intorno.
2. Applicate la colla a caldo sul bordo del tessuto in piu' punti e poggiatevi delicatamente il contenitore
3. Continuate ad applicare la colla in vari punti del pizzo direzionando il tessuto con le mani
4. Una volta completato il giro, sovrapponete i bordi del tessuto e fissateli tra loro con qualche goccia di colla. Rifinite il lavoro tagliando con delle forbicine l'eventuale eccesso di tessuto.
5. Preparate in un bicchiere di plastica una soluzione con 2/3 di acqua e 1/3 di colla vinilica. Mescolate bene.
6. Applicate il liquido con un pennello su tutta la superficie del contenitore ricoperta dal pizzo.
Lasciate asciugare.
Potete completate eventualmente con altri elementi decorativi: nastrini, bottoni, perle e brillantini...

Godetevi la calda atmosfera delle vostre nuove lanternine!
A presto,

Le guide utili

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...